Violenza contro la ex: arrestato

    0

    Si sono lasciati da poco, lui 30enne marocchino e lei 35enne italiana, residente a Capriolo. Non rassegnato alla perdita lui tramite un’amica comune le propone un incontro riappacificatore, che si trasforma in violenza. Sventa tutto la volante dei carabinieri di Chiari, chiamata urgentemente dall’amica che, forse un po’ tardi, ha capito le intenzioni non proprio pacifiche del marocchino.

    E’ già in carcere a Canton Mombello, in attesa degli interrogatori dove potrà spiegare la sua versione dei fatti. L’amica della vittima invece ha già raccontato che i tre hanno passato la serata di domenica in un locale; forse hanno ecceduto un po’ con l’alcol, fatto sta che tornati in auto per raggiungere Capriolo il marocchino ha fatto scendere la donna ed ha trascinato a forza la ex nel suo appartamento, condiviso con altri connazionali. A quel punto l’amica ha chiamato i carabinieri che rapidamente sono giunti sul posto. Nessuno apriva la porta dell’appartamento, così s’è decisa l’irruzione. In casa i militari hanno trovato la donna che, nuda, piangeva sul letto mentre il marocchino tentava di rivestirsi.

    Ora è accusato di sequestro di persona, tentata violenza carnale e percosse.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY