Il sindaco: nessun dietro front

    0

    Il sindaco di Adro non fa marcia indietro sulla scuola dedicata a Gianfranco Miglio e “addobbata” in ogni angolo con loghi del Sole delle Alpi. “Quelli della nostra scuola non sono simboli della Lega, sono simboli che rappresentano la nostra storia e delle radici celtiche del territorio in cui viviamo: togliere il Sole delle Alpi dalla scuola significherebbe rinunciare alla nostra storia. Indietro non si torna”, spiega Danilo Oscar Lancini al Giornale di Brescia. E aggiunge: “Quel simbolo è presente in tutta Adro, dovrei toglierlo anche dal palazzo comunale o dalla chiesa? La Lega si è appropriata solo in un secondo momento del Sole delle Alpi, il simbolo del partito è Alberto da Giussano”. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY