La Lega: nessun concorso scandalo

    0

    La Lega Nord risponde alle recenti accuse lanciate da alcuni quotidiani su presunti scandali in un concorso pubblico in Provincia.

    “Non possiamo accettare attacchi politici e strumentalizzazioni di una tale gravità ed infondatezza” – afferma il segretario provinciale Stefano Borghesi.

    “Per prima cosa occorre sottolineare che l’Amministrazione Provinciale ha attuato in questi mesi una politica di riduzione del personale che ha già portato alla diminuzione dello stesso di diverse decine di unità. Il concorso in questione – prosegue Borghesi – era stato deciso dalla precedente amministrazione e l’iter era già stato avviato per cui con l’attuale amministrazione lo si è portato a conclusione.”

    “A conferma della politica di riduzione del personale intrapresa ci tengo a sottolineare che nessuno dei vincitori di questo concorso è stato assunto! Questo per dovere di cronaca” – continua Borghesi.

    “Non possiamo rimanere immobili di fronte ad accuse ed illazioni gratuite di una simile gravità, il tutto pare quantomeno bizzarro: c’è stato un concorso pubblico, con una commissione giudicatrice terza ed indipendente che ha prodotto una graduatoria pubblicata da oltre sette mesi di cui ci si accorge solo ora – conclude Borghesi – se qualcuno è a conoscenza di irregolarità è opportuno che si rivolga alle autorità competenti per le opportune segnalazioni invece di lanciare attacchi vergognosi ad un partito ed ai suoi amministratori ”

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Cristina, Anna, Cristina2, Silvia, Katia, Sara, Margherita. 8 su dieci nei primi 10 posti.

      tutte mogli, figlie, amiche, militanti e simpatizzanti LEGA.

      a chi volete darla a bere?

      speriamo che qualche magistrato vi metta sotto intercettazione

    2. Una volta c\’erano i nazzisti con le svastiche. Oggi la lega con i suoi simboli. Non abbiamo bisogni di SIMBOLI. Abbiamo bisogno di democrazia. E nessuno ci ha detto nulla dei concorsi vinti a brescia da 5 donne in quota lega. Complimenti …anche la LEGA sa fare affari. !

      … o forse le donne leghiste sono più brave!

    3. Una volta c\’erano i nazzisti con le svastiche. Oggi la lega con i suoi simboli. Non abbiamo bisogni di SIMBOLI. Abbiamo bisogno di democrazia. E nessuno ci ha detto nulla dei concorsi vinti a brescia da 5 donne in quota lega. Complimenti …anche la LEGA sa fare affari. !

    4. Una volta c\’erano i nazzisti con le svastiche. Oggi la lega con i suoi simboli. Non abbiamo bisogni di SIMBOLI. Abbiamo bisogno di democrazia. E nessuno ci ha detto nulla dei concorsi vinti a brescia da 5 donne in quota lega. Complimenti …anche la LEGA sa fare affari. !

    5. La Lega ci sta tradendo (per chi la votò in buona fede), i valori tanto sbandietrati vengono puntualmente disdetti dalle azioni. Qui addirittura ci si proietta in un contesto \"democritiano anni ottanta\". Roma ladrona si sta trasferendo in tutti i comuni del Nord…

    6. cari sig.ri proviamo a vedere l\’utilità di certe opere pubbliche di cui vi siete inorgogliti a presentare……andando con lo zoppo impari a zoppicare,,,,,,( e in questo caso lo zoppo è Berlusconi )

    7. lega ladrona non si smentisce!!
      e che dire delle infrastrutture adiacenti alla stazione i cui progetti sono stati commissionati allo studio del Sig.architetto Franceschi ex segretario cittadino della lega ed attualmente sotto lente di ingrandimento per certe acquisizioni immobiliari non certamente trasparenti?

    LEAVE A REPLY