Identificata la salma: era ai domiciliar

    0

    Era stato arrestato dai carabinieri solo poche ore prima, nel pomeriggio. Durante la notte è uscito di casa senza documenti e con il fuoristrada si è diretto a fianco della linea ferroviaria in territorio di Ciliverghe. Una volta arrivato si è gettato sotto un treno in corsa.

    E’ finalmente stato identificato l’uomo che fra mercoledì e giovedì si è tolto la vita in maniera tanto drammatica. Si tratta di un 42enne di Rezzato arrestato nel pomeriggio di mercoledì e poi rilasciato, agli arresti domiciliari, con l’accusa di molestie ai danni di una donna sessantenne che è stata "palpeggiata".

    Manca ancora l’ufficialità della prova del dna, ma si tratterebbe di una pura formalità.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY