Lite nella notte: manette a violento

    0

    Una serata iniziata nel migliore dei modi, un sabato sera fuori casa con la convivente e i tre figli, uno in fasce e gli altri di 4 e 8 anni. Poi qualcosa va storto e una volta tornati all’ovile inizia la lite furibonda che sveglia tutto il vicinato (siamo in un condoinio di via Montegrappa) e attira, fortunatamente, una pattuglia del 113 contattata da qualche testimone.

    E’ agli arresti l’uomo di 39 anni che sabato notte ha malmenato la convivente di 37 davanti ai tre figlioletti. Ancora ignoti i motivi della lite, forse solo pretesti dettati da motivi più antichi. Fatto sta che la donna è stata colpita con schiaffi e ferita al labbro, e anche i due figli più grandi nella colluttazione sono stati colpiti. Poi l’uomo si è barricato in casa con la figlia di pochi mesi e non voleva aprire nemmeno agli agenti. Una volta convinto a desistere ha colpito pure un agente con un calcio, prima di essere arrestato.

    Potrebbe subire il processo per direttissima già stamane; è difficile che si aprano le porte del carcere, probabile invece che gli vengano assegnati gli arresti domiciliari. Già, ma dove?
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY