La Loggia non molla: 75 multe da gennaio

    0

    59 servizi anti-prostituzione da inizio anno, 172 identificazioni di "professioniste", 75 multe staccate (da 500 euro l’una…), 32 automobili e 4 appartamenti sequestrati.

    Questi i numeri orgogliosamente presentati dalla Loggia in merito alla lotta contro la prostituzione. Una battaglia contro mulini a vento? Non secondo l’assessore Rolfi, che presentando i dati assieme al comandante della Polizia Locale Roberto Novelli si dice molto soddisfatto dell’evidente successo delle ordinanze comunali emesse che hanno avuto effetti tangibili soprattutto in merito alla presenza in strada delle prostitute. Discorso un po’ a parte quello delle case private, dei locali a luci rosse e dei falsi centri estetici dove pare si sia trasferito il grosso del mercato. In merito a questo problema la Loggia per voce di Rolfi si farà promotrice di una legge regionale che vorrebbe rendere meno semplice l’apertura di un centro massaggi e similari, con controlli severi, preliminari, sulla professionalità del personale e controlli costanti una volta inaugurate le strutture. Certo il problema non si risolve con così poco, ed è per questo che il vicesindaco tira in ballo le recenti leggi della Francia che puniscono severamente gli sfruttatori della prostituzione.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY