Brescia: sofferenze a duemila miliardi

    0
    Le sofferenze bancarie, nei primi mesi del 2010, a Brescia sono cresciute in maniera significativa. In Lombardia, infatti, l’aumento medio è stato del 41,4 per cento. A Brescia si è arrivati a 1,939 miliardi di euro di rate non versate alle banche, ben 600 in più dell’anno precedente. Un dato preoccupante, anche perché all’interno di questo numero ci sono pure 390 milioni di euro riconducibili alle famiglie.
     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY