Sette le segnalate per il sociale

    0

    Sono 7 le imprese bresciane, su un totale di 52 in tutta la Lombardia, che si sono segnalate per l’attenzione ai temi della responsabilità sociale e che sono state insignite di uno specifico riconoscimento nel corso della manifestazione “Dal Dire al Fare – Salone della Responsabilità Sociale d’Impresa” in programma presso l’Università “Luigi Bocconi” di Milano dal 29 settembre, a seguito del bando di raccolta delle buone prassi promosso da Unioncamere Lombardia.

    Ecco l’elenco delle imprese bresciane premiate nella cerimonia inaugurale della manifestazione:

    Impresa

    Sede

    Settore

    Sito web

    A2A S.p.A.

    Brescia

    Servizi ambientali, energia

    www.a2a.eu

    Banco Nazionale di Prova

    Gardone Val Trompia

    Servizi

    www.bancoprova.it

    Agnellini Valentino di Agnellini Giorgio

    Gussago

    Alimentare

    www.agnellini.it

    Farco Group s.r.l.

    Torbole Casaglia

    Servizi alle imprese

    www.farco.it

    Nuova Carrozzeria Fiume s.n.c.

    Brescia

    Riparazione autoveicoli

    www.carrozzeriafiume.com

    Cauto- Cantiere Autolimitazione Soc. Cooperativa Onlus

    Brescia

    Servizi ambientali

    www.cauto.it

    Fraternità Servizi Soc. Cooperativa Onlus

    Ospitaletto

    Servizi alle imprese

    www.fraternitasistemi.it

    Una menzione speciale è stata rivolta anche nei confronti della

    Elettron s.r.l.

    Ghedi

    Installazione impianti

    www.elettronsicurezza.it

    che ha appena iniziato la propria esperienza di responsabilità sociale.

    La Responsabilità Sociale d’Impresa, conosciuta anche con il termine inglese
    Corporate Social Responsibility (CSR) è l’insieme di tutti quei comportamenti che evidenziano l’attenzione e la sensibilità dell’impresa ai temi della sostenibilità ambientale e sociale nell’ambito dello svolgimento della propria attività. L’impresa è, pertanto, socialmente responsabile quando al rispetto degli obblighi giuridici aggiunge particolare attenzione alle condizioni di lavoro del proprio personale e nella tutela e nel rispetto dell’ambiente e nei rapporti con i propri interlocutori.

    In ambito europeo, la definizione in uso di Responsabilità Sociale delle Imprese (RSI) deriva da quella contenuta nel Libro Verde della Commissione Europea del 2001 (“Promuovere un quadro europeo per la responsabilità sociale delle imprese”), secondo il quale la RSI viene definita come “l’integrazione volontaria delle preoccupazioni sociali ed ecologiche delle imprese nelle loro operazioni commerciali e nei loro rapporti con le parti interessate”.
    In ambito nazionale, esiste una recente definizione “legale” di RSI, che ricalca sostanzialmente quella appena citata, contenuta nel D.Lgs. n. 81/2008, nel cosiddetto Testo Unico di sicurezza -, il quale, all’art. 2, comma 1, lett. ff) -, definisce la RSI come “integrazione volontaria delle preoccupazioni sociali ed ecologiche delle aziende e organizzazioni nelle loro attività commerciali e nei loro rapporti con le parti interessate”.

    Tali definizioni pongono l’accento sul fatto che le imprese – di propria iniziativa – decidono di far diventare parte integrante della strategia e della gestione quotidiana dell’impresa stessa le scelte di natura “etica”, “solidaristica” e “ambientale”, al fine di contribuire “al miglioramento della società” e “rendere più pulito l’ambiente”.

    Al fine di ottenere una segnalazione come Impresa Socialmente Responsabile è possibile contattare lo sportello CSR presso la Camera di Commercio i cui recapiti sono:

    Sportello CSR, presso Servizio Studi e Documentazione

    Via Einaudi,23 – 25125 Brescia

    Tel. 0303725304

    Email: statistica.studi@bs.camcom.it

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY