Amici indagati per tentato furto

    0

    Coppia di amici indagata per tentato furto in abitazione. Agente libero dal servizio li nota mentre sono all’opera e ne segue i movimenti. E’ accaduto alle ore 23.30 circa di ieri sera in via Bissolati.

    Un agente della Questura di Brescia, libero dal servizio e a bordo del suo ciclomotore, nel sostare ad un semaforo all’incrocio tra la suddetta via e via Duca degli Abruzzi, ha notato la presenza di due soggetti che stazionavano nei pressi di un’abitazione privata con giardino.

    Insospettito dal loro fare circospetto ne ha osservato i movimenti. Poco dopo uno dei due ragazzi, scavalcata la cancellata, si è introdotto nel giardino privato mentre l’altro rimasto fuori controllava che nessuno notasse i loro movimenti.

    Pochi minuti dopo, quello che dei due si era introdotto all’interno del giardino, probabilmente avendo trovato tutte le finestre dell’abitazione chiuse, ha raggiunto fuori l’amico. Entrambi si sono così allontanati a bordo della stessa bicicletta in direzione della Poliambulanza.

    L’agente di Polizia, che nel frattempo ha chiamato il 113 per chiedere l’ausilio di una Volante, li ha seguiti a distanza rimanendo costantemente in contatto telefonico con l’operatore della Sala Radio.

    Giunta sul posto la Volante, i due soggetti, un cittadino bresciano del 1991 ed uno senegalese del 1992, sono stati fermati e controllati.

    A seguito di perquisizione personale uno dei due è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico ed indagato pertanto, oltre che per tentato furto in abitazione privata (come l’amico), anche per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY