Ancora una truffa agli anziani

    0

    Ieri pomeriggio, in città, si è consumato l’ennesimo raggiro in danno di persone anziane. Due individui, qualificatisi come persone appartenenti alla Polizia di Stato, si sono presentate alla porta di una 71enne pensionata residente in via Sabotino e, con la scusa di dover notificare un atto, hanno avuto accesso all’appartamento. Una volta all’interno hanno distratto la signora e si sono impossessati dei monili in oro di sua proprietà allontanandosi poi velocemente. Quando la pensionata si è accorta del fatto non ha potuto far altro che sporgere denuncia presso la Stazione Carabinieri di Brescia S. Eustacchio.

    Le raccomandazioni che si possono dare sono ormai le solite, evitare di aprire le porte di casa a persone che non si conoscono e se queste si presentano quali appartenenti alle Forze di Polizia non bisogna aver timore a chiedere di esibire il tesserino di riconoscimento e lo stemma metallico in distribuzione a chi presta servizio in abito civile, in particolare se l’individuo non indossa un’uniforme. Nel dubbio non si abbiano remore di qualsiasi tipo a chiamare il 112 o il 113 per chiedere l’intervento di una pattuglia in divisa.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY