Non paga le lucciole:arrestato, è stupro

    0

    Dovrà rispondere di Violenza sessuale, lesioni personali e violenza privata B.B. 45enne impresario edile di Chiari, noto alle Forze di Polizia che nella tarda serata di ieri 11 ottobre, si è intrattenuto in un albergo di Cazzago San Martino con due prostitute rumene una 27enne di Brescia ed una 26enne di Coccaglio. Al termine dell’incontro l’impresario si è rifiutato di pagare le prestazioni alle due donne, come precedentemente pattuito, tentando di allontanarsi dalla stanza. Le donne hanno cercato di trattenerlo ed hanno ingaggiato una violenta colluttazione sedata solo dall’arrivo della pattuglia dell’Arma di Passirano, allertata dall’addetto alla reception dell’albergo. Le due prostitute sono dovute ricorrere alle cure mediche per lesioni guaribili in 7 giorni circa mentre l’imprenditore è stato associato alla casa circondariale di Brescia a disposizione dell’A.G.

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY