Arriva il sì per il Comparto Milano

    0
    Bsnews whatsapp

    Dal Consiglio Comunale riunitosi ieri in Loggia arriva il sì definitivo al Comparto Milano, un piano di costruzioni che interessa complessivamente 61mila metri quadrati.

    Maggioranza e opposizione dopo aver preso visione, in Commissione, delle modifiche apportate al progetto da parte della ditta chiamata a costruire, la Basileus Srl, hanno dato il via libera al piano, pur con qualche precisazione. La minoranza infatti a più riprese ha tentato di inserire nella discussione avvenuta in Commissione anche il Musil, ma la relazione dell’assessore Vilardi di ieri ha accuratamente evitato l’argomento. Dunque il Comparto Milano può partire pur senza senza il Museo, la cui costruzione resta una grossa incognita (12 milioni il costo previsto, se si dovesse costruire).

    Cosa è cambiato rispetto al piano originario, tanto da far votare all’unaminità il nuovo progetto? In sostanza c’è meno commerciale e meno area produttiva, parallelamente più residenziale e più terziario.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. TI LASCIA SENZA PAROLE L’INADEGUATEZZA DELLA DECISIONE. NELL’APPROVAZIONE NON E’ STATA PRESA IN CONSIDERAZIONE LA VIABILITA’ DEL COMPARTO MILANO, RICHESTA DA MOLTO TEMPO DALLE CIRCOSCRIZIONI INTERESSATE CHE RESTANO ANCORA IN ATTESA!! TUTTO IL TRAFFICO DEL COMPARTO SI RIVERSERA’ SU VIA MILANO,GIA’ CONGESTIONATA DAL TRAFFICO IN USCITA DALLA CITTA’, PERCHE’ NONOSTANTE L’INNESTO ALLA TANGENZIALE DI VIA ROSE, IN COSTRUZIONE, RIMANE IL PASSAGGIO A LIVELLO CHE DEMOTIVERA’ GLI AUTOMOBILISTI AD USARE QUESTO PERCORSO. QUINDI I PROBLEMI AUMENTERANNO!!

    RISPONDI