Si parte il 12 maggio, con molte novità

    0
    Bsnews whatsapp

    Si è messa in moto, a Palazzo della Loggia, la macchina organizzativa dellaMille Miglia 2011 che si disputerà dall’11 al 15 maggio. Nella prossima edizione della "Freccia Rossa" numerose saranno le novità. Nel percorso tornano Ferrara e Modena, e le soste pranzo a Sansepolcro e Buonconvento, nonché il passaggio all’Autodromo di Vallelunga prima del consueto giro di boa a Roma. Bologna sarà ancora una volta doppiata dalle auto in gara, che attraverseranno il suo centro storico all’andata, in tarda notte, e al ritorno, la mattina del sabato, prima di tagliare il traguardo a Brescia. Riproposte anche le prove cronometrate a Fiorano e Maranello. "Un ritorno al passato con il passaggio da Ferrara e Modena – ha spiegato il segretario generale Paolo Binelli – e la conferma importante della tappa di Bologna e delle prove su sterrato". La partenza è prevista il 12 maggio come sempre da Piazza della Loggia alle 18:30, preceduta dallo spettacolare "rito" della punzonatura delle 375 vetture partecipanti. Novità nel regolamento: torna anche quest’anno la tabella target, novità della scorsa edizione, che funge da guida per chi ha in garage una o più "eligible cars" e vuole proporsi per le selezioni dell’edizione 2011. Cambiano i target di vetture ammesse per fascia d’età: si riduce il numero di auto costruite prima del 1930, mentre si ampliano le tre fasce di anzianità comprese tra il ’35 e il ’52. Alla Mille Miglia sono ammesse le vetture costruite dal 1927 al 1957 che hanno preso parte ad almeno una delle edizioni storiche. La tassa di iscrizione è di 6.360 euro per ogni equipaggio.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI