Anziana raggirata da finto nipote

    0
    Bsnews whatsapp

    Nel tardo pomeriggio di ieri una Volante dell’U.P.G.S.P. è stata inviata in via Maternini per una truffa perpetrata ai danni di una signora bresciana settantenne.

    La donna, ancora in stato di agitazione, ha raccontato agli agenti che quella mattina un uomo, che con lei si è spacciato per un suo nipote residente in Svizzera, l’ha contattata telefonicamente dicendole di aver bisogno di un prestito di €25.000 per l’acquisto di una casa venduta all’asta.

    La signora, convinta dal “finto” nipote, si è recata presso la sua banca riuscendo però a prelevare solo la somma di €5.000.

    L’uomo che continuava a contattarla telefonicamente, appreso ciò, ha convinto la donna a raccogliere i suoi gioielli, alcuni dei quali di valore, per consegnarli, unitamente al denaro prelevato, al tesoriere della casa d’aste che di lì a poco l’avrebbe raggiunta a casa sua. E così è stato.

    La signora ha raccontato infatti agli agenti che, poco dopo, un uomo, di cui la donna ha fornito la descrizione, si è presentato presso la sua abitazione e lei, ignara del fatto che fosse un impostore, gli ha consegnato denaro e monili.

    Più tardi ha contattato il nipote, quello vero, il quale ovviamente non sapeva nulla di quanto accaduto.

    Raggiunta dai familiari la signora ha quindi chiamato il 113 e ha sporto denuncia. Sul fatto sono in corso le indagini della Squadra Mobile.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI