Cattolica e Golgi, torna l’Orientagiovan

    0

    La matematica più vicina agli studenti scienza da guardare non come un nemico invincibile ma come una qualsiasi altra disciplina? Oppure l’istruzione tecnica vista come una grande opportunità di lavoro e non come una formazione di seconda classe? Sono anche questi gli obiettivi di Orientagiovani che ritorna quest’anno con la 17esiema edizione, proponendo per il 2010 un programma di iniziative di orientamento su temi di grande rilevanza per i giovani e la scuola di oggi come la cultura scientifico-tecnologica e le sue applicazioni, la cultura d’impresa, le competenze più richieste ai giovani dal mondo del lavoro, gli strumenti per affrontare il passaggio dai banchi di scuola al mondo del lavoro.

    Promosso da Confindustria e realizzato dalle associazioni territoriali, Orientagiovani vede anche quest’anno l’Associazione Industriale Bresciana impegnata con le scuole in una manifestazione in programma martedì 26 ottobre, giornata in cui sono previsti tre appuntamenti.

    Con inizio alle 10 nell’aula magna dell’Università Cattolica è in programma un seminario sul tema “Il vento della tecnica. Scienza, tecnologia e lavoro”, appuntamento che sarà introdotto da Francesco Uberto, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Aib e dal preside della facoltà di Matematica Alfredo Marzocchi.

    Alla mattinata di lavoro porteranno quindi il loro contributo Luigi Sangaletti (Dipartimento di matematica e fisica), Claudio Dozio responsabile delle risorse umane di Aon, Francesco Besacchi chief information officer del gruppo Leali ed un gruppo di studenti laureati, mentre le conclusioni in teleconferenza giungeranno dalla presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

    Ma la vera novità di quest’anno si svilupperà all’Itis Castelli ed all’Ipc Golgi che promuoveranno una caccia al tesoro riservata agli alunni delle terze classi, caccia al tesoro che si effettuerà nei laboratori dei due istituti ed in cui la corretta risposta ad una serie di domande tecniche consentirà ai concorrenti di progredire nel gioco.

    Ma quelli al Castelli ed al Golgi non saranno solo appuntamenti ludici: muovendo dal titolo “Chi scienza cerca…trova un tesoro” al Castelli interverranno gli imprenditori Giovanni Silvioli e Amabile Sbaraini mentre al Golgi sul tema dell’importanza dell’istruzione tecnica e sulle prospettive di occupazione che questa può offrire parleranno Sandro Torchiani e Maddalena Nocivelli. Le due iniziative saranno concluse dagli interventi dei dirigenti scolastici Ercole Melgari e Luigi Guizzetti.   

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY