Affari in Nicaragua, convegno a Erbusco

    0

    Tra i Paesi esteri che stanno offrendo un’interessante attrattiva sia per la facilità di penetrazione commerciale e industriale, sia per le materie prime e risorse da sfruttare, il Nicaragua è certamente tra quelli che si sta ritagliando uno spazio decisamente importante e competitivo nella globalizzazione dei mercati mondiali. Ed è, inoltre, il Paese che sicuramente può offrire opportunità promettenti agli investitori.

    Questa la ragione che ha spinto una manager di origine nicaraguense, Aida Lòpez, presidente di Maxfibre, che vive e lavora nel tessile da decenni sul lago di Garda, ad organizzare martedì 26 ottobre all’azienda vinicola Cà del Bosco di Erbusco, Franciacorta, un convegno in cui politici e industriali dello stato centroamericano presenteranno il loro business plan ad investitori ed operatori commerciali e turistici italiani.

    I lavori, patrocinati dalla Camera di Commercio di Brescia, dal Salone d’Impresa e dall’Istituto Nicaraguense del Turismo, sono in programma il pomeriggio di martedì 26 con inizio alle ore 16. Interverranno, in sequenza, Aida Lòpez, il ministro del Turismo del Nicaragua Mario Salinas Pasos, quindi, per la sezione dedicata ai nuovi progetti Pronicaragua, parleranno Marcela Castillo (sviluppo per le energie alternative e infrastrutture), Laureano Ortega (settore turismo), Sergio Quiroz (agroindustria, tessile, calzaturiero e manifatturiero), infine ancora Marcela Castillo che illustrerà le principali leggi ed incentivi che il suo Paese riesce ad assicurare agli investitori esteri. A chiusura dei lavori interverrà Ferdinando Azzariti, presidente di Salone d’Impresa.

    Il Nicaragua, si diceva, possiede un mercato interessante per le industrie tessili e manifatturiere, tanto da divenire, alla fine dello scorso anno, il 14esimo esportatore di abbigliamento negli Usa. Tra le altre opportunità d’investimento si trovano l’industria sanitaria e quella turistica. Quest’ultima si sta rivelando uno dei mercati più dinamici del Paese centroamericano (+8,7% annuo di flussi turistici) grazie ai suoi 23 mila mq. di riserve naturali e 10 mila kmq di lagune, fiumi e laghi. Tra l’altro, una delle sue isole, Corn Island, è divenuta mèta fissa per “’Isola dei famosi” il reality della Rai campione di ascolti ed ha anche ospitato l’edizione spagnola, mentre la costa del Pacifico ha accolto l’edizione americana. E ancora, il Nicaragua offre opportunità e vantaggi nell’Agribusiness, nell’energia e nelle infrastrutture.

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY