Scoperta frode da oltre 100 milioni

    0

    La Guardia di Finanza di Brescia ha scoperto una frode al Fisco per circa oltre 100 milioni di euro. Nel mirino dei militari è finito un 5enne di origine campana che – tramite una Srl – aveva creato uno strano giro nel commercio dei metalli non ferrosi: uno dei business in cui più spesso vengono scoperte maxi evasioni dalla Finanza. Il 55 aveva creato un giro di false fatturazioni, abbattendo i ricavi provenienti dalla vendita regolare di profilati, lingotti, verghe, pani di ottone e rame. Così, secondo la ricostruzione, dal 2005 avrebbe emesso fatture false per 67.7 milioni di euro, mancando di versare Iva per 13,5 milioni di euro e Irap per 37,7.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY