Anche Brescia ha il suo Tiger Woods

    0
    Bsnews whatsapp

    Anche Brescia ha il suo Tiger Woods. Sul green, si intende. Da pochi giorni, infatti, il 22enne bresciano Davide Bertoli è entrato nell’Olimpo del golf italiano. Acquisendo i galloni da professionista della Federazione italiana. Un risultato non da poco, perché nella Leonessa sono soltanto una decina i giocatori che si possono vantare dello stesso grado. E oltretutto, nella maggior parte dei casi, il passaggio da amator a professionist è avvenuto diversi anni fa, quando le maglie della selezione erano ben più larghe. Per diventare professionista, invece, Bertoli ha dovuto sbaragliare – in una quattro giorni di prove – la concorrenza di altri 140 atleti, aggiudicandosi uno degli otto posti che ogni dodici mesi vengono messi a disposizione dalla Federazione. Di più: il 22enne originario di Erbusco al torneo disputato al Golf club Le Querce di Roma è arrivato primo. Ed ora per lui si apriranno le porte delle qualifiche ai maggiori tornei europei. Il primo banco di prova sarà nella tarda primavera del 2001. Ma nel frattempo Bertoli ha iniziato un lungo percorso di allenamento con l’aiuto di un team di professionisti: l’allenatore della federale Massimiliano Florioli, i medici Annamaria Roversi e Giancarlo Doria (che ne seguono la preparazione atletica) e il mental coach Andrea Beltran. Con il loro aiuto il giovane – che ha deciso comunque di non mollare gli studi di Economia – punta ad arrivare in alto. E c’è da scommettere che, di questo passo, ce la farà. Soprattutto se ad aiutarlo nel percorso, lungo e costoso, interverrà qualche sponsor. Per contattarlo è possibile scrivere una mail all’indirizzo davidebertoli.golf@libero.it.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI