Complice in rapine: 10 anni alla guardia

    0

    Dieci anni di carcere. E’ questa la condanna inflitta dal Tribunale di Brescia al 52enne F. N., dipendente di un istituto di vigilanza privata. Il giudice ha condannato il vigilante a una pena più alta di quella richiesta dalla Procura (sei anni). La guardia giurata era accusata di essere il basista di una serie di rapine e truffe a molti zeri ai danni di banche, autogrill e portavalori. Tra cui la rapina del 7 marzo 2008 alla filiale Unipol di Desenzano (258mila euro il bottino) quella al portavalori Sda express del 14 dicembre 2007 (58mila euro). Per gli investigatori l’uomo forniva divise, tesserini falsi e informazioni ai complici.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY