Mensa a Km zero, Calcinato modello

    0

    Acb promuove, dalle ore 9 di giovedì 11 novembre, al Cfp Zanardelli di Brescia, il seminario di formazione dal titolo: "Un nuovo modello di ristorazione collettiva". Un’occasione per gli amministratori di tutti i Comuni della provincia per partecipare dell’esperienza e del vincente modello che è valso a Calcinato il premio "Mensaverde 2010": il modo migliore di coniugare praticità, prodotti di alta qualità, servizi puntuali, un’offerta in linea con le specifiche esigenze di gusto ed abitudine, con tradizione ed economicità e, al contempo, aiutare la produzione locale. La soluzione, semplice quanto originale, si basa su un accordo per la fornitura alle mense di prodotti locali, di qualità certificata e a km zero, con indubbi vantaggi, dunque, sulla freschezza col contemporaneo alleggerimento dei costi. Grazie a questo circolo virtuoso e’ possibile contare così su prodotti "di casa" per tipicità e tradizione alimentare, facilitando e premiando al tempo stesso le migliori aziende agricole con canali di sicuro sbocco commerciale. Queste ultime avranno la garanzia di una richiesta perdurante e, al tempo stesso, chi fruirà della loro produzione avrà il vantaggio di risparmiare, poter contare sulla sicura qualità dell’offerta di mensa e, in più, mantenere un contatto vivo con il territorio.

    Per i partecipanti all’iniziativa è possibile porre, entro il 5/11/2010 (fax 030 220041 oppure via email a info@acbservizi.it – segreteria@pubblitecnicabrescia.it), dei quesiti a cui verrà data la priorità nel corso del seminario. La partecipazione a questa iniziativa formativa rientra nelle attività dello “Sportello di Consulenza Appalti ACB” e pertanto è gratuita per i Comuni aderenti allo stesso per l’anno 2010, mentre per tutti gli altri Enti la quota di iscrizione è quantificata in € 120,00 per il primo partecipante e € 60,00 per ulteriori adesioni da parte dello stesso Ente. La scheda di iscrizione dovrà essere restituita compilata ad Acb Servizi, entro e non oltre il 5/11/2010, al numero di fax 030 220041 o 030 2477935.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY