Comune di Brescia revoca l’abbonamento a il Giorno, De Martin: un episodio grave

0

Riportiamo la nota del segretario cittadino del sul caso Paroli-.

 Il sindaco alcuni giorni or sono avrebbe dato indicazione ai suoi uffici di interrompere immediatamente l’acquisto del quotidiano IL GIORNO.

L’indicazione sarebbe stata impartita all’indomani dell’uscita di un articolo e di un commento de IL GIORNO che informava i propri lettori dell’utilizzo improprio delle carte di credito da parte della giunta comunale di Brescia, così come era stato denunciato dal Partito Democratico.

Se è evidente che il tema dei pranzi e delle cene effettuate dal sindaco dal vice sindaco e da quasi tutti i suoi assessori, pagate con i nos tri soldi, mette in grande imbarazzo sia Paroli che tutta la maggioranza di centro-destra, sarebbe ancor più grave che si voglia colpire la libertà di stampa impartendo ordine così prepotenti.

Se successivamente il sindaco, investito da molte proteste, sia stato costretto a rettificare l’ordine “chiarendo” che tale indicazione valeva solo per se stesso non cambierebbe la sostanza del tema, ovvero ci si troverebbe di fronte a persone che sono pronte ad utilizzare perfino la ritorsione per intimidire i giornalisti e il loro libero diritto di cronaca.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome