A Sirmione c’è la sirena antirumore

    0

    A Sirmione è guerra aperta contro i rumori molesti ed eccessivi. Nel nuovo regolamento di Polizia urbana adottato dal Comune, infatti, sono contenute nuove norme che faranno molto discutere. E le più contestate riguardano proprio le emissioni sonore. Multe sostanziose, infatti, sono previste per chi non spegnerà gli antifurti delle abitazioni o delle auto per tempo: basteranno rispettivamente cinque e tre minuti perché un solerte vigile stacchi la sanzione. Il provvedimento più singolare, tuttavia, è quello che riguarda i locali pubblici. Ogni esercizio, infatti, dovrà dotarsi di particolari rilevatori antirumore e quando una determinata soglia di decibel verrà superata scatterà l’allarme. Ad ogni sforamento, inoltre, corrisponderà una multa e nei casi più gravi si provvederà addirittura alla sospensione della licenza. Musica per le orecchie dei residenti, forse.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome