Cascina Castello a nuovo, domenica l’inaugurazione

    0

    Domenica 5 dicembre la comunità di Castel Mella vivrà una mattinata assolutamente particolare. Si svolgerà infatti la cerimonia di inaugurazione che sancisce la conclusione dei lavori di recupero della Cascina Castello, il simbolo storico ed il luogo intorno al quale si sono stabiliti i primi abitanti del paese all’inizio del XII secolo. Dopo un lunghissimo periodo di declino, durante il quale la comunità castelmellese ha seriamente rischiato di perdere il “suo” Castello (termine che indicava non una fortezza, ma una semplice cascina rurale dalle ampie dimensioni), da alcuni anni a questa parte l’Amministrazione Comunale locale ha portato avanti con decisione il progetto che ha voluto recuperare questo autentico cimelio storico di Castel Mella, riportandolo all’antico splendore e mettendolo nuovamente a disposizione dell’intero paese. Particolarmente soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici, Guido Bonomelli: “Questa inaugurazione rappresenta un grande traguardo per Castel Mella. Un recupero di questo luogo simbolo che è stato nei nostri programmi sin da quando la nostra coalizione ha cominciato ad amministrare il paese. Abbiamo ereditato dai nostri predecessori un edificio ormai in rovina, ma sin dal mandato amministrativo che mi ha visto impegnato come sindaco, passando poi attraverso quello attuale guidato dal sindaco Aliprandi, ci siamo dati da fare per impedire una simile rovina e restituire a tutti i castelmellesi un punto di riferimento di grande significato ed il cuore storico della nostra comunità. Non sono certo mancate le difficoltà da superare, a cominciare dal fatto che abbiamo trovato un edificio nel quale coesistevano proprietà pubblica e proprietà privata, ma siamo andati avanti con determinazione sulla nostra strada. Abbiamo studiato il progetto con grande attenzione, abbiamo dato vita ad una proficua collaborazione tra pubblico e privato ed abbiamo seguito scrupolosamente le direttive della Sovrintendenza alle belle arti. Un lavoro lungo e meticoloso, del quale oggi possiamo vedere il brillante risultato. Castel Mella ha ritrovato un suo simbolo e questo non può che renderci orgogliosi”. Considerazioni condivise anche dall’attuale sindaco, Ettore Aliprandi: “Siamo voluti giungere a questo punto con tutte le nostre forze. La Cascina Castello rappresenta un vero e proprio tesoro storico per il nostro paese e non potevamo permettere che rimanesse più a lungo nello stato di abbandono nel quale lo avevano lasciato le Amministrazioni che avevano preceduto le nostre. Oggi siamo qui, insieme a tutta la comunità castelmellese, a festeggiare il risultato di tutti questi sforzi, che hanno restituito alla comunità ed all’utilizzo pubblico questo edificio. Non a caso, in effetti, abbiamo voluto realizzare parcheggi pubblici ed un’ampia struttura come quella delle antiche scuderie da destinare a sala espositiva. Da adesso in poi Castel Mella potrà contare su un nuovo punto di riferimento per mostre ed iniziative culturali, così come le stanze sovrastanti le stesse scuderie verranno utilizzate da alcune associazioni del nostro paese (Rugby Castel Mella, Associazione Marinai e Associazione Artiglieri). Si tratta di realtà che svolgono un ruolo importante per la nostra comunità e che d’ora in poi potranno contare su una sede efficiente ed accogliente per rendere ancora più preziosa la loro attività a Castel Mella”. L’inaugurazione del recupero della Cascina Castello e delle sue strutture (con saluto delle autorità e tagli del nastro) coinciderà con le celebrazioni dedicate alla festa di S. Barbara, che offrirà agli Artiglieri l’opportunità di festeggiare nel migliore dei modi la nuova sede messa a loro disposizione e ribadire così la precisa volontà di rendere sempre di più la Cascina Castello il cuore pulsante di Castel Mella.     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY