Lite con accoltellamento tra albanesi

    0

    Personale della Stazione Carabinieri di Ghedi, nelle prime ore di ieri ha tratto in arresto per lesioni aggravate e porto abusivo di coltello M.H, 47enne albanese residente a Ghedi, già noto alle Forze di Polizia trattenendolo in Caserma per poi condurlo avanti all’A.G. per il rito direttissimo.

    I militari venivano allertati dal Pronto Soccorso dell’Ospedale di Manerbio in quanto due albanesi avevano accompagnato un connazionale che presentava una vistosa ferita da taglio giudicata poi guaribile in gg.15.

    L’albanese ferito, poco prima, all’interno di un bar aveva avuto una vivace discussione con un connazionale venendo successivamente aggredito dal fratello di questi che lo aggrediva sferrandogli un fendente con un coltello da cucina. Il ferito dava inoltre accurate indicazioni sulla persona autrice del fatto. I militari si recavano quindi presso l’abitazione del soggetto autore del fatto e nel corso della perquisizione rinvenivano un coltello con lama appuntita lunga 20 centimetri sporca di sangue nonché alcuni indumenti ancora imbrattati di sostanza ematica e, pertanto lo traevano in arresto.

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY