Ancora un incarico per Alberto Cavalli

0

L’ex presidente della Provincia di Brescia ha ottenuto un nuovo incarico. Nei giorni scorsi, infatti, a Bruxelles il bresciano è stato nominato vicepresidente di Nereus, la rete europea che unisce 27 regioni utilizzatrici di tecnologie spaziali. Un posto che si somma ai diversi già detenuti da Cavalli. L’esponente del Pdl, infatti, è sottosegretario della Regione Lombardia con delega alla Ricerca. Ma siede anche nei consigli di amministrazione di Serenissima, A2A e Brebemi. Tutti incarichi ripagati con lauti (molto lauti in alcuni casi) gettoni di presenza. Ora, dunque, il nuovo “lavoro”, nonostante da parte della Lega e di numerosi esponenti del Pdl siano arrivati inviti affinché l’ex presidente del Broletto lasci qualche posto.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. altri bresciani sono anche + validi ma niente incarichi lautamente
    pagati!incarichi ancora e sempre agli stessi:aerei di Mussolini e vacche di Fanfani. Regoliamo l\’entità massima globale degli emolumenti o gettoni (50.000 euro anno)e il resto questi validi personaggi li eroghino ai meno abbienti!Proposta che lega nord potrebbe gestire ampiamente!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome