Questa sera il video “Donne che migrano per lavoro”

    0

    La sera del 10 dicembre, a Trenzano, gli studenti del triennio L.a.c. dell’ITCG “L. Einaudi” di Chiari, coordinati dalla loro insegnante Claudia Piccinelli, presentano il Video Donne che migrano per lavoro realizzato con il regista Alberto Ciarafoni, riprese e montaggio di Rinaldo Frialdi. Il lavoro e arricchito da una mostra fotografica realizzata in collaborazione con la Quadra Zeveto di Chiari dal titolo “Mundìne ai rìs e Fómne a sérvese”.

    L’appuntamento, molto atteso nella comunità trenzanese è organizzato in collaborazione con il Comune di Trenzano, Assessorato alle Politiche per la Cultura e l’Istruzione e Promozione dell’Identità.

    Storia di migrazioni delle nostre donne alla ricerca di un lavoro stagionale o di lunga durata lontano da casa, inscritto in un percorso circolare che, oggi, vede gli spostamenti di altre donne, soprattutto straniere, che migrano per lavoro, nei nostri territori, mosse dagli stessi bisogni delle nostre donne di un tempo. Saranno presenti durante la serata le Mondine di Trenzano, Comezzano-Cizzago , Chiari, Pontoglio, Castelcovati che amano raccontarsi con il loro canto . Donne che cercavano di arrotondare la paga delle risaia andando alle ortaglie, grandi orti alle periferie delle città, per la raccolta degli ortaggi.

    Come è toccato alle trenzanesi Giuditta e Cesira Consolandi e a Enrichetta Palazzani. Enrichetta rappresenta la sintesi di tutta la nostra storia del lavoro al femminile : è andata in risaia a fare la mondina e anche nelle ortaglie, a fare il verzé. Ci andava -racconta- perché doveva arrotondare la paga della risaia. Così rimaneva lontano da casa da maggio a settembre-ottobre, anche dopo aver avuto i figli. Ma siccome le entrate non erano mai sufficienti, si è prestata anche a fare la balia. La mondina Giuditta invece è la memoria storica delle fómne che andaa ai rìs. Il suo racconto è chiaro, lucido, denso di particolari che ti immergono nella vita della risaia e te la fanno vivere come in presa diretta . Domenica di Cossirano, l’amica di Enrichetta, lei in risaia non ci ha mai lavorato, ma si dava da fare andando a Brescia al sindacato, per procurare i tesserini alle mondine , quando il collocatore non poteva. E spesso, alla domenica mattina, partivano in quattro o cinque moto per andare a trovare le loro amiche ai rìs. Non mancherà il contributo del trenzanese Signor Sbrini che accompagnerà con la fisarmonica i canti di risaia delle mondine.

    La serata avrà luogo presso l’Auditorium “Tullio Padovani” Piazza di via Roma, a Trenzano, con inizio alle ore 20.30.

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY