La Loggia avrà il maxi-deposito per i suoi documenti

    0

    Una Giunta particolarmente attiva quella di ieri, che posto le basi per la creazione di un maxi deposito/magazzino dove conservare i documenti ufficiali prodotti dall’amministrazione comunale.

    Il progetto era nell’aria da tempo, e finalmente, nonostante per le casse comunali il periodo non sia dei migliori, ora si fa sul serio. E tutto grazie alla innovativa scelta di pagare la costruzione del magazzino in leasing: senza accendere mutui dunque, ma semplicemente dirottando il denaro che ora serve per pagare l’affitto dei vari edifici che ospitano i documenti (ad esempio in via Dalmazia, o in via Bissolati, dove tra l’altro l’edificio dovrà essere dismesso) nel leasing, per un importo annuo di circa 700mila euro. L’impianto finito dovrebbe costare all’incirca 9,2 milioni di euro, per l’edificio e tutte le apparecchiature automatizzate che consentiranno di ridurre al minimo il personale e recupereranno i documenti richiesti in pochissimo tempo nel dedalo sterminato di chilometri di documenti che troveranno posto del magazzino. Tra l’altro la superficie lineare che si intende ricavare è maggiore del fabbisogno del comune: la Giunta pensa così di affittare circa 30.000 metri di scaffalatura ad altri enti o a privati, per riuscire a coprire del tutto la quota annua di leasing.

    La zona individuata per la costruzione è quella a fianco dell’Ortomercato, già di proprietà del comune. 
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY