Occupazioni finite. Per ora. Martedì il giorno della verità

    0

    Una stagione di proteste alquanto anomala e altalenante. Come non mai quest’anno sembra che gli istituti superiori cittadini non riescano a coordinarsi per una iniziativa più efficace. Ci proveranno domani alle 14, quando i rappresentanti si ritroveranno presso l’aula magna dell’Itis Castelli di via Cantore, ma fin’ora le cose non sono andate benissimo. Più o meno tutte le scuole superiori cittadine hanno già messo in cantiere giornate di occupazione o autogestione, ma quasi sempre si sono regolate autonomamente, senza mettersi d’accordo. Ieri intanto sono finite, ma l’impressione è che possano riprendere entro le vacanze natalizie, le occupazioni di liceo Copernico, liceo Leonardo e artistico Olivieri. In tutti e tre gli istituti gli studenti si sono egregiamente impegnati a pulire la scuola dopo gli inevitabili disordini provocati dall’occupazione. Gli alunni del Leonardo l’avevano solennemente promesso al preside, in vista dell’Open Day che è andato in scena nel pomeriggio (l’apertura della scuola che si presenta ai futuri possibili sutudenti che stanno scegliendo la scuola).

    Ricapitolando: domani riunione al Castelli, martedì manifestazione generale della scuola bresciana. Poi si vedrà.
    a.c.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome