Rolfi lancia il coprifuoco per i negozi etnici. In arrivo anche controlli a tappeto sulle residenze

    0

    La conferenza stampa è fissata per domani mattina. Ma la notizia c’è già (il vicesindaco Fabio Rolfi l’ha anticipata due mesi fa a questo sito) ed è di quelle che faranno certamente discutere il mondo politico cittadino. Lunedì, infatti, Rolfi presenterà un nuovo pacchetto di “ordinanze antighetto”. Cioè, nuove restrizioni agli orari di apertura delle attività commerciali in alcune zone sensibili della città. Ma soprattutto per alcune tipologie ben definite di attività.

    ECCO, PIU’ NELLO SPECIFICO, COSA SANCIRANNO LE ORDINANZE, COME SCRITTO NELL’ARTICOLO PUBBLICATO DA BSNEWS.IT LO SCORSO 21 OTTOBRE

    Alcuni negozi del centro storico della città presto dovranno chiudere le serrande alle 20, anziché alle 22. Ad annunciare la novità – che potrebbe diventare realtà "entro una ventina giorni" – è il vicesindaco, con delega alla Sicurezza, Fabio Rolfi. "Il modello", chiarisce l’esponente del Carroccio, "è quello della cosiddetta ordinanza antighetto di Milano e riguarderà la zona compresa tra le vie Battaglie, Capriolo e Rua Sovera, dove sono collocate diverse attività commerciali e di alimentari". Un’iniziativa che senza dubbio farà discutere, anche per le motivazioni. "Certi negozi", spiega Rolfi, "si trasformano spesso in luoghi di ritrovo comunitario e contribuiscono indirettamente a creare problemi come quello degli schiamazzi a tarda ora. Per questo", conclude, "riteniamo opportuno anticiparne la chiusura". Ma non si tratta dell’unico provvedimento allo studio. Quasi contemporaneamente, infatti, Rolfi darà il via a un’operazione sul controllo delle residenze del quartiere. "A chi vive alcuni stabili che stiamo individuando", annuncia il numero due della Loggia, "verrà imposto di presentare copia del contratto d’affitto alla Polizia locale, un modo concreto per affrontare alcune situazioni già individuate come critiche".

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Potremo confidare che con la stessa sollecitudine verranno limitati anche gli schiamazzi e gli atti di inciviltà che si ripetono regolarmente in p.le Arnaldo? Anche in quella parte di città c\’è gente che abita, che vorrebbe dormire, che fatica a passare sul marciapiede o per la strada grazie agli avventori dei locali e alle loro macchinone in seconda fila…

    2. Per ora speriamo che lanci solo il coprifuoco, perché di questo passo c\’è da aspettarsi di tutto da questo personaggio. Spero solo che l\’intelligenza dei bresciani non sia del tutto scomparsa e anche se in pochi ci si ribelli a questà stupidità imperante.

    3. …intanto rolfi ha avuto più di 1000 preferenze alle comunali, il più votato dai bresciani alla sua prima candidatura in consiglio comunale se non ricordo male…..demonizzare così non si fa altro che portagli consenso e voti…e non è che mi dispiaccia…ma i suo detrattori dovrebbero forse avanzare proposte e msure alternative per contrastare i problemi reali e concreti (che sono quelli concreti con cui la gente convive) che lui pone. Provate voi a vivere in via Battaglie e Rua sovera sopra un kebab ??

    4. non riesco a capire come si possa sostenere che la chiusura dei negozi renda meno pericoloso o meno ghetto il quartiere del carmine che, ad ora, è cmq uno dei più vivi del centro (una tesi tra l\’altro sostenuta da chi pensa che i commercianti del centro siano la vera anima della città – certo, solo i commercianti bresciani, evidentemente).

      sarà quando via battaglie o via rua sovera saranno completamente vuote e senza attività che la gente avrà paura a passare di lì. esattamente come a milano, in via padova, dove, per altro, la scelta è stata criticatissima anche dagli stessi residenti italiani, per questi motivi.

      l\’unica cosa che si ottiene così è rendere ancora più difficile la convivenza – che è poi lo scopo principale del vice-niente.

      soltanto che, come nel caso della gru, il vice sottovaluta la risposta che ci potrebbe essere a queste continue pressioni. e francamente, anche perché al carmine ci vivo, non ho voglia di fare un\’altra esperienza tipo gru con il quartiere bloccato dalle forze dell\’ordine perché la vice-giunta non è in grado di affrontare i problemi.

    5. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA INSULTI O VOLGARITA’ O CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA: INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    6. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA INSULTI O VOLGARITA’ O CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA: INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    7. forza Rolfi, non mollare i bresciani sono contenti di te….stai dimostrando di avere molto più a cuore tu la tua brescia, che sei alla prima esperienza di tutti quelli che per anni hanno governato e ora per metterti in cattiva luce sono solo capaci di inventare fesserie perchè non hanno ne\’ idee ne proposte ne sensibilità politica!! AVANTI ANCORA!!!

    8. IOOO.. complimenti per il modo con cui ha argomentato la sua tesi. Mi sorprende che i moderatori del sito non abbiano cancellato il suo insulto gratuito.

    9. Ma chi sta governando? sono 2 anni che c\’è Rolfi sulla poltrona oppure la sinistra? Qui non si tratta di metterci una pezza ogni qual volta ci sia una falla, bisogna risolvere il problema alla radice e qui non se ne sente parlare.
      Si vedono sono grandi promesse e grandi spese ma di risultati gran pochi!

    10. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA INSULTI O VOLGARITA’ O CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA: INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    11. Complimenti dopo siete i primi a parlare di tolleranza e di rispetto !!! prima di dare degli imbecilli a qualcuno legga cosa c\’e\’ scritto sopra!!! nn vengono chiuse le attività ma si anticipa la chiusura alle 20, se calcoliamo che quasi tutti i negozi chiudono alle 19.30 direi che rientrano nella media!!!
      Bravo Rolfi approvo la scelta del controllo delle residenze così bastoniamo anche i bresciano furbetti, che affittano a prezzi esorbitanti e tt in nero, tuguri di pochi metri quadrati !!!

    LEAVE A REPLY