Un 34enne senegalese muore in caserma. Forse per un malore

    0

    Un senegalese di 34 anni è morto questa mattina nella cella di sicurezza della caserma dei carabinieri di piazza Tebaldo Brusato. Una vicenda tutta da chiarire per cui è stata aperta un inchiesta, anche se l’ipotesi più probabile è quella di un malore. Secondo quanto riferito dagli stessi militari l’uomo era stato arrestato ieri sera nel corso di alcuni controlli sull’immigrazione. Risultato irregolare è stato trasferito in caserma in attesa del processo per direttissima, come previsto dalla Bossi-Fini. Stando alla prima ricostruzione alle 7.30 l’uomo ha chiamato i militari di guarda chiedendo aiuto. E’ subito stato chiamato il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza. Le condizioni del senegalese sono rapidamente peggiorate tanto che mentre veniva soccorso ha perso conoscenza e si è accasciato a terra. I medici hanno trasportato d’urgenza il 34enne al civile ma attorno alle 9 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Il magistrato di turno Francesco Piantoni ha disposto l’autopsia per stabilire con certezza le cause del decesso: se un malore, come sembrerebbe, o altre cause. Gli accertamenti svolti fino a questo momento non avrebbero rilevato alcun segno di violenza sul corpo.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ma quali ma, non c\’è nessun ma. Come riporta la notizia il senegalese alle 7.30 ha chiesto soccorso ed è stato portato d\’urgenza al civile dove si è cercato di curarlo. Questo è quello che si evince dalla notizia e da ciò che viene raccontanto sulla questione. Come fossero le sue condizioni di salute generali e cosa esattamente sia successo a livello medico, qui non viene detto, appunto perchè manca l\’autopsia. O siete tutti veggenti, o non sapete leggere.

    LEAVE A REPLY