Domani il Tar deciderà del futuro del Polo logistico

    0

    Si esprimerà domani il Tar sul caso del Polo logistico di Azzano Mella, un grande centro di stoccaggio merci per i supermercati che comporterà – secondo gli ambientalisti, che hanno già raccolto 4mila firme – una colata di cemento da 566mila metri quadri. Ma anche – affermano i sostenitori del progetto – almeno 400 nuovi posti di lavoro. Sull’iniziativa i comuni di Capriano e Dello hanno avanzato richiesta di sospensiva. Accolta dal Tar. E i lavori potrebbero restare fermi ancora a lungo se il tribunale dovesse imporre la Vas, la valutazione ambientale strategica. Tanto a lungo da obbligare l’amministrazione di Mazzano a rivedere il progetto.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – RAZZISMO EVIDENTE – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE. – NON SI APRONO DIBATTITI PER I MESSAGGI CANCELLATI: CHI VOLESSE SPIEGAZIONI SCRIVA A info@bsnews.it

    LEAVE A REPLY