Preti bresciano del 2010. Con o senza critiche?

    0

    L’associazione culturale il Gonfalone, presieduta da Gianfranco Musicco, ha premiato l’ex rettore della Statale Augusto Preti con il titolo di "bresciano dell’anno 2010". E tra le motivazioni del riconoscimento si legge che Preti è stato "il magnifico rettore tra i più longevi, apprezzati, stimati d’Italia". Tutto vero. Ma a colpire è una delle tante dichiarazioni rilasciate dallo stesso Preti a Bresciaoggi: "Di critiche palesi non ne ho mai avute e se ce ne sono mi piacerebbe conoscerle", ha detto l’Augusto. E se certo, sul suo operato, il giudizio è ampiamente positivo fuori e dentro la comunità accademica, una critica viene subito in mente: quei 28 anni di mandato da rettore, che nelle motivazioni vengono citate come motivo di merito, sono stati infatti bollati da molti come un eccesso. E tra questi pare di poter annoverare anche il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY