Bonardi: risarcire i negozianti danneggiati dalla protesta degli immigrati

    0

    Pubblichiamo il comunicato del presidente della Circoscrizione Centro, Flavio Bonardi, sul risarcimento ai negozi danneggiati dalle proteste degli immigrati.

    ECCO IL TESTO: 

    “Il Consiglio della Circoscrizione Centro – afferma Flavio Bonardi Presidente della Circoscrizione Centro – ha approvato nel consiglio di Giovedì 16 Dicembre u.s., con l’astensione di solo due consiglieri (una della Lista Castelletti ed uno del Partito Democratico), un ordine del giorno presentato dai gruppi consiliari del Popolo della Libertà, Lega Nord ed UDC relativamente ad una proposta da avanzare al Comune di Brescia, per la realizzazione di un intervento a sostegno delle attività commerciali e artigianali danneggiate dall’occupazione dell’area del Cantiere di via Porta Pile delle scorse settimane.

    L’o.d.g. ricorda che nei giorni scorsi alcuni dimostranti hanno occupato il cantiere della metropolitana situato all’inizio di via San Faustino, all’angolo con via Porta Pile, via Silvio Pellico e via del Castello e che detta occupazione ha coinvolto sia l’area di cantiere che tutta la zona circostante così che la circolazione, già gravemente pregiudicata dalla presenza del cantiere, è stata completamente interdetta sia alle macchine che ai pedoni;

    Sia i commercianti che i residenti della zona hanno subito notevoli disagi derivanti dai continui disordini e dall’impedimento alla circolazione ed è per questo che il Consiglio della Centro – continua Bonardi – quasi all’unanimità chiede ora all’Amministrazione Comunale di voler predisporre un bando per la distribuzione di un contributo che possa andare ad indennizzare gli esercizi commerciali siti nell’area interessata dai disordini, purchè i titolari delle licenze / gestori siano in regola con i pagamenti nei confronti del comune di Brescia e della Pubblica Amministrazione.

    Sappiamo che l’Amministrazione Comunale ha già pubblicamente affermato di voler contribuire a risarcire le attività e noi ne siamo contenti, ci sembrava però giusto sottolineare come si debba creare un bando, magari studiato in accordo anche con la Circoscrizione Centro, attraverso il quale aiutare i commercianti e gli artigiani di Via San Faustino, zona abbandonata negli anni dalle giunte precedenti e che oggi vuole riscattarsi.

    Abbiamo fatto molto come Circoscrizione anche in collaborazione con alcuni Assessorati Comunali, cambiando l’illuminazione, posizionando delle fioriere, modificando la segnaletica stradale, realizzando momenti di svago e di incontro…ma molto sicuramente c’è ancora da fare; come Istituzione Decentrata siamo disponibili a collaborare con l’Amministrazione Centrale al fine di trovare soluzioni e progetti che vadano nell’ottica di rendere Via San Faustino viva e vivibile!!!

    In questo spirito di collaborazione – conclude Flavio Bonardi – abbiamo chiesto con questo ordine del giorno di investire, sapendo le enormi difficoltà che ci sono, risorse economiche per rivalutare una importante strada come Via San Faustino, aiutando le attività presenti ed incentivando l’apertura di nuovi esercizi commerciali.”

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY