Per il sindaco Ardigò la procura chiede il processo

    0

    Diego Ardigò, i due tecnici della comunità montana Alto Garda Luigi Danieli e Massimo Bosio e tre imprenditori edili, Giorgio Abbaribbi, Alessandro Ariasi e Gianmarco Pelizzari. Queste le sei persone che la procura vorrebbe portare in giudizio per i reati di falso ideologico, abuso di atti di ufficio e violazioni al testo unico in materia di edilizia, fatti avvenuti tra il 2002 e il 2008.  

    Dopo l’arresto avvenuto il 12 maggio, la concessione dei domiciliari e la revoca degli stessi ad agosto, ora per il sindaco di Tremosine potrebbe arrivare il processo. Ardigò e gli altri 5 indagati compariranno davanti al gup il prossimo 11 febbraio. La comunità montana si costituirà parte civile. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY