Paroli: “Dialogo col Pd? Ci aspettiamo fatti concreti”

    0

    “Prima aspetto i fatti”. Così – durante l’incontro di fine anno con la stampa – il sindaco Adriano Paroli ha risposto (picche) al Partito democratico che, tramite il capogruppo Emilio Del Bono, gli aveva lanciato un appello al dialogo (“La giunta vuole salvarsi? Collabori con l’opposizione” il significativo titolo di Bresciaoggi). “Hanno tappezzato la città di manifesti e ci hanno accusato di tutto, manifestando una totale disistima nei miei confronti”, ha sottolineato Paroli, “non mi sembra un buon metodo per aprire un dialogo. Andiamo avanti per la nostra strada”, ha concluso, “e aspettiamo fatti concreti da parte loro”. (foto: Lucini / Comune di Brescia)

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Quanta facile ironia controsenso padano… Paroli smetta di governare contro la legge (vedasi bonus bebé) e faccia lui un segnale concreto…

    2. bisogna capirlo padanus, come paroli, non capisce bene l\’italiano e nemmeno le regole della democrazia. la critica politica, per loro è offesa in arabo.

    3. I fatti concreti deve farli chi governa, non l\’opposizione.
      Difficile riprendere in mano il timone quando per due anni e mezzo lo si è lasciato a una parte della propria maggioranza, per comprarsi la libertà dell\’assenza.
      Se il sindaco cercherà di imporre una sua linea, diversa da quella verde lega, la sua maggioranza scricchiolerà; ma il suo partito d\’origine è disposto a perdere altro terreno per lasciarlo su di una poltrona di sindaco politicamente improduttiva?

    4. IL MAGO SILVAN DI BRESCIA….galleggiare, barcamenarsi, prendere tempo, sperare nella fortuna…si può vivere anche così!

    LEAVE A REPLY