Mobilità sostenibile, grande balzo in avanti per Brescia: adesso è quarta in Italia

    0

    Brescia ha fatto un balzo in avanti di ben dieci posizioni rispetto all’anno precedente. Affermandosi come una delle città italiane più efficienti sul fronte della mobilità sostenibile. A dirlo è il quarto rapporto redatto da Euromobility con il contributo di Assogasliquidi e Consorzio Ecogas e con il patrocinio del ministero dell’ Ambiente. Tra i 50 capoluoghi selezionati il primo posto va a Venezia, che scalza Bologna grazie a un trasporto pubblico che funziona, a importanti innovazioni nella gestione della mobilità (come il car sharing e il bike sharing), alla riduzione dell’indice di motorizzazione e a un significativo aumento delle automobili a gas. Il secondo posto della classifica va invece a Parma, il terzo a Torino. Mentre la Leonessa può dirsi più che soddisfatta del quarto, visto che lo scorso anno era soltanto 14esima.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Bisognerebbe analizzare meglio i dati, ma mi sembra che il miglioramento dipenda in larga parte dal srvizio Bicimia e dalle automobili da euro 4 in su. E\’ chiaro che per quel che riguarda bicimia il merito va all\’amministrazione comunale, ma per le automobili dipende solo da quanto sono rcchi i bresciani per potersi permettere automobili sempre nuove e quindi meno inquinanti. In compenso si legge che il numero di auto pro capite sia in continuo aumento e così pure il numero di giorni di esubero delle PM10.
      Di chi è quindi il merito (o la colpa)?

    LEAVE A REPLY