Molgora, domani pomeriggio l’annuncio del dodicesimo assessore (leghista e con delega al Turismo)

    0

    La questione è aperta da tempo. E domani pomeriggio,alle 15.30, verrà chiusa definitivamente. Con una conferenza stampa, infatti, il presidente del Broletto Daniele Molgora indicherà il nome del dodicesimo assessore della sua giunta: un leghista, ça va sans dire, che raccoglierà dal compagno di partito le deleghe al Turismo e Cultura. Con questo passaggio, dunque, la squadra di Molgora salirà a dodici unità, dopo che a lungo il presidente aveva cercato di fare pressione sugli alleati del Pdl per ridurre il numero a dieci. Resta da capire, però, come Molgora – che aveva parlato del taglio come un segnale importante verso l’esterno – potrà giustificare l’arrivo di un nuovo assessore in tempi di crisi. Tanto più alla luce del fatto che parliamo di un ente con oltre mezzo miliardo di euro di debiti (ereditati da Cavalli) e alle prese con un pesante ridimensionamento del Bilancio.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ma nel programma politico del Governo di Centro-Destra.nelle elezioni del 2008,non si doveva abolire le province?Tale programma era stato controfirmato anche dalla lega…..

    2. La Lega non ha mai concordato l\’eliminazione delle Province, non ha mai condiviso un programma con questa \"idea malsana\", anzi, vorrebbe da sempre una programmazione diversa del potere, sempre partendo con un federalismo che inizia contrariamente ad ora dal cittadino e continua con Provincia-Regione-Stato.
      Chi afferma il contrario non sa nulla di Lega Nord e di ciò che da oltre 20 anni andiamo dicendo.

    3. @lele56 Estratto dal programma elettorale del 2008 \" ….. l nostro impegno sarà all\’opposto sul lato della spesa pubblica, che ridurremo nella sua parte eccessiva, non di garanzia sociale, e perciò comprimibile. A partire dal costo della politica e dell\’apparato burocratico (ad esempio delle Province inutili). \" Esempio abolizione di province inutili BARLETTA-ANDRIA-TRANI-FERMO- Prato- Olbia-Tempio -Ogliastra-Crotone-Isernia !
      Secondo voi l\’ente Provincia a Brescia è inutile ?

    4. Altra poltrona, altro/a portaborse inutile, altri capricci, altro kilometraggio da rimborsare, altre segretarie.
      Quanto a quello che la Lega dice da 20 anni e oltre, credo che sia diventato ormai l\’eclatante esempio del predicare bene (!) e razzolare male. Se per federalismo intende piazzare più amici e parenti che può nei posti strategici, allora sì, inizia dal cittadino, in casa, e continua con comune-provincia-regione, e do ragione a Roberto.

    5. esempio:
      Provincia di Brescia 1.246.000 abitanti
      Regioni
      Regione Valle d\’Aosta 127.866
      Regione Molise 320.000
      Regione Basilicata 588.000
      Regione Umbria 900.000
      Regione Trentino alto Adige 1.028.000
      Un consigliere provinciale percepisce mediamente 1.000 euro lordi al mese, 2.400 assessori……..allora, se si vuole fare i conti, un consigliere regionale percepisce 12.000 euro, vedete voi se la provincia di Brescia va abolita…

    6. io sono dell\’idea che la provincia di Brescia vada abolita e si debba creare una città metropolitana! Meno sprechi e più concretezza. E\’ talmente utile la provincia di Brescia che ha portato a un debito di 500 milioni di euro, a un aeroporto solo cargo e a una non partecipazione nell\’ambito dell\’Expo!

    7. Mattia..sei poco informato, aboliamo le Province con meno di 250.000 abitanti, Brescia ha 206 Comuni ed un territorio vasto, 1000 dipendenti che non cazzeggiano tutto il giorno (sono meno dei 24.000 dipendenti di Palermo città), strade e scuole, servizi….
      Per l\’aereoporto, se quando il Catullo di Verona cacciava la \"pila\" l\’avesse cacciata anche Brescia, adesso non avrebbe il 7,5% della struttura, non sarebbe a 90° su tutte le decisioni di Verona e Trento, l\’aereoporto non è MAI stato dei bresciani.

    8. Esatto mio caro OI, quando avremo il 51% potrai dire che non abbiamo fatto nulla, portare a casa il federalismo e le riforme di cui il nostro popolo ha bisogno con la percentuale di voti che abbiamo è \"lavorare\"….non ci sono \"fancazzisti\" in Lega Nord.

    9. Intanto mentre si aspetta in federalismo, che se fosse solidale, attento agli sprechi di risorse pubbliche e unito con il recupero delle troppe tasse evase in Italia potrebbe veramente risolvere molti problemi al Nord e al Sud ……. ci portiamo a casa qualche assessorato in più (con i relativi costi aggiuntivi) che nell\’attesa non guasta.

    10. intanto che aspettiamo il federalismo … aspetta e spera. intanto la lega sta appoggiando tutti i provvedimenti antipopolari che stanno facendo peggiorare moltissimo la vita di tutti, al nord come al sud. che cosa ci abbiamo guadagnato fino ad ora? sempre peggio!

    LEAVE A REPLY