Scarcerato, in attesa del processo

    0

    Giuseppe Tempini, l’uomo arrestato il giorno di Natale per il reato di stalking nei confronti della ex convivente e madre di suo figlio, nato solo tre mesi fa, è stato scarcerato dal giudice Giovanni Pagliuca. L’uomo è a piede libero, ma non può né avvicinarsi a Manerbio, dove riesiede la vittima del presunto stalking, né telefonare alla donna o mettersi in contatto con lei in qualunque modo. La data di presentazione in aula per il processo è il 18 febbraio.

    I fatti. Tempini, residente a Costa Volpino, noto alla cronaca nazionale per essere stato il fidanzato di Hina, parte civile nel processo contro i parenti che la assassinarono per il suo stile di vita occidentale, da un po’ di tempo frequenta la ragazza 22enne di Manerbio. Il rapporto pare essere un po’ burrascoso fin dal principio. La scorsa primavera la prima denuncia da parte della giovane. Poi i rapporti si sono calmati, ma a novembre, poco dopo la nascita del figlioletto, i due si sono lasciati. Il giorno di Natale Tempini, ubriaco e decisamente alterato, è comparso a Manerbio. Con calci e pugni alla porta di casa della ragazza pretendeva di entrare, ma lei ha chiamato i carabinieri che lo hanno arrestato.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY