Fingevano di vendere biglietti della lotteria per rapinare le case: arrestati

    0

    I Carabinieri della Stazione di Collio, il 27 dicembre scorso, hanno arrestato due ventenni che si erano presentati in diverse abitazioni con la scusa di vendere i biglietti di una lotteria, distraendo le vittime e perpetrando furti nelle abitazioni “visitate”. L’attività aveva fruttato due orologi, una catenina ed un bracciale in oro. L’intervento dei Carabinieri ha permesso di bloccare i due mentre tentavano di fuggire e di restituire la refurtiva ai proprietari.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY