Sgomberata la ex Petra, identificati sette occupanti abusivi

    0

    Gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno effettuato questa mattina, alla presenza della proprietà, un intervento di perlustrazione e di sgombero della “ex Pietra”, area industriale compresa tra via Dalmazia e via Orzinuovi. Una zona molto estesa che è stata ispezionata dagli agenti della Locale, i quali hanno individuato e identificato 7 persone, 6 extracomunitari e 1 italiano, che alloggiavano abusivamente nei locali in cui in passato sorgevano gli uffici della fabbrica.

    Dei 6 extracomunitari, 2 sono risultati clandestini e sono stati dunque trattenuti al Comando per le pratiche di espulsione. La proprietà ha successivamente provveduto a chiudere e a sigillare tutti i varchi che erano stati creati dagli occupanti abusivi e si è impegnata a rendere più difficile l’accesso non autorizzato all’area. La Polizia Locale nelle prossime settimane proseguirà nell’opera di monitoraggio della zona, considerata uno dei punti sensibili in termini di sicurezza.

    In merito all’operazione è intervenuto il vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia, Fabio Rolfi: “Con questa ulteriore azione abbiamo dimostrato il nostro impegno nel controllo delle aree dismesse che, anche grazie alle demolizioni attuate in questi ultimi anni, sono in numero minore rispetto al passato. Il nostro obiettivo è quello di evitare che si formino accampamenti abusivi, perché rappresentano spesso uno scenario per il fiorire di ulteriori attività illegali. Non va inoltre dimenticato che queste opere di contrasto tutelano la sicurezza e la salute stessa di coloro che occupano abusivamente, perché capita a volte che le aree risultino inquinate e perché spesso si vengono a creare pessime condizioni igienico sanitarie lesive per la sicurezza personale degli stessi occupanti”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY