Sequestrati nei negozi 10 chili di botti illegali

    0

    Nella mattinata di ieri personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura ha effettuato, presso diversi esercizi commerciali, controlli amministrativi al fine di verificare che, presso gli stessi non fossero in vendita prodotti pirotecnici illegali e pericolosi in vista delle prossime festività di fine anno.

    Sono state controllate diverse cartolerie in zone diverse della città, sia in centro che nei quartieri periferici.

    All’interno di una cartoleria sita nel quartiere Casazza, i poliziotti hanno rinvenuto diverso materiale pirotecnico (di cui si allega foto) per la vendita del quale è necessaria la licenza del Prefetto, licenza della quale l’esercente commerciale in questione è risultato essere sprovvisto.

    La normativa vigente prevede inoltre che il suddetto materiale, di categoria IV e V, dato il potenziale offensivo, possa essere venduto esclusivamente a clienti che siano in possesso di regolare porto d’armi.

    Alla luce di ciò, il personale di Polizia ha provveduto a sequestrare tale materiale per un quantitativo di circa 10 kg e del valore economico pari a circa €700,00.

    Il titolare dell’esercizio commerciale è stato invece denunciato per l’acquisto ed il commercio abusivo di materie esplodenti.

    L’occasione si presta per ricordare alla cittadinanza di fare attenzione al materiale pirotecnico che si intende acquistare in vista delle prossime festività e a come lo si utilizza.

    In particolare si ricorda che devono essere assolutamente evitati, in quanto particolarmente pericolosi, prodotti illeciti o privi di un’etichetta che indichi, con gli estremi dell’autorizzazione del Ministero dell’Interno, istruzioni chiare sull’utilizzo del prodotto.

    Si ricorda inoltre di acquistare tali prodotti esclusivamente dai rivenditori autorizzati, evitando quindi commercianti ambulati privi della licenza di commercio.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY