Tre vittime da inizio anno

    0
    Bsnews whatsapp

    Parte decisamente male il nuovo anno sulle strade bresciane. Se il 2010 si era chiuso con un bilancio positivo, seppur sempre tragico, per quanto riguarda il numero dei morti, 79 contro i 104 del 2009, nel nuovo anno sono già tre le vittime.

    La terza vittima in ordine di tempo in realtà ha avuto un incidente ancora nel vecchio anno. Era il 15 dicembre infatti quando il 52enne Ngale Fall riportò ferite gravissime in uno scontro a Castegnato. Dopo due settimane di agonia l’immigrato senegalese non ce l’ha fatta ed è deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale Civile, dove ancora sta lottando il gravi condizioni in fratello di 5 anni più giovane.

    La seconda vittima del 2011 invece è il giovane Steven Vescovi, parrucchiere 21enne che è morto ieri mattina quando la sua auto si è scontrata a Rogno, in provincia di Bergamo. 

    La prima vittima dell’anno, ricordiamolo, è stato Maurizio Facchini, conosciutissimo proprietario e barista del locale El Forajido di Bagnolo Mella. L’uomo, 47 anni, la mattina di sabato 1, mentre stava facendo ritorno a casa dopo la nottata nel suo locale, ha perso il controllo del suo Ducato che è uscito di strada ed ha sbattuto contro un albero, non lasciando scampo al conducente. Centinaia gli amici e clienti del locale che ieri hanno fatto visita alla salma presso l’obitorio della Poliambulanza.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI