Lite con accoltellamento tra fratelli pakistani

    0

    Personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Brescia, nella tarda serata del 2 gennaio 2011, hanno arrestato per lesioni personali aggravate un 43enne pakistano residente in città, in regola con le norme di soggiorno.

    Il predetto, verosimilmente per dissidi sorti all’interno della famiglia, aggrediva il fratello con un coltello. Nel corso della violenta lite veniva però disarmato ed allora colpiva il familiare e la sua consorte a testate (ne avranno rispettivamente per 10 e 7 giorni) cercando di darsi poi alla fuga, non riuscendoci per l’intervento del personale dell’Arma che lo bloccava subito fuori dell’abitazione.

    L’arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza di questo Comando Provinciale in attesa del procedimento con rito direttissimo.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY