Tanti fuorilegge, solo 7 le multe

    0

    Un modo per battere la concorrenza anticipando tutti sul tempo. Un modo scorretto, però.

    Come anticipato ieri (leggi la news: clicca sul link) sono molti i commercianti in città che a dispetto della legge regionale che obbliga a rispettare le tempistiche per i saldi di fine stagione stanno già svendendo. Cosa sta facendo il comune per tutelare chi la legge la rispetta? La polizia commerciale sta compiendo verifiche e controlli a tappeto, dicono il videsindaco Rolfi e l’assessore al Commercio e al Marketing Margaroli, ma certo non è facile cogliere in castagna i trasgressori. Già, perché non tutti applicano gli sconti alla luce del sole (esponendo cartellini con il doppio prezzo, attirando i clienti con scritte sulle vetrine), molti negozianti fanno gli sconti solo al momento di incassare, tagliando del 30% o più il prezzo sull’etichetta, e anticipando solo a voce lo sconto al cliente. Questi commercianti sono difficili da scovare, ma se la polizia rileva l’irregolarità la multa è piuttosto salata: 1.000 euro. Solo 7 finora le contravvenzioni staccate in città, una percentuale bassissima sul totale di 1.300 esercizi del solo centro storico.

    La data ufficiale della partenza dei saldi, ricordiamolo, è dopodomani, 6 gennaio. Rivedremo il centro affollato?

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. CERTAMENTE IL CENTRO SARA\’ AFFOLLATO! LA CITTA\’ E\’ PIENA DI \"GONZI\" CHE FAVORISCONO QUESTA \"MODA\" DI FARSI FREGARE CON I SALDI…. PREGO, SI ACCOMODINO!!!!!

    LEAVE A REPLY