La sensitiva di Mazzano dice che è viva

    0

    Maria Rosa Busi, la sensitiva di Mazzano, "vede" la giovane Yara Gambirasio e dice che è viva.

    Come sempre in questi casi a fianco delle indagini ordinarie si fanno largo anche i sensitivi, coloro che vedono o sentono cose che potrebbero dare una mano agli inquirenti. Per Yara Gambirasio, scomparsa ormai da 40 giorni, scende in campo anche la sensitiva di Mazzano che in passato ha trovato nel lago di Como la giovane Chiara Bariffi e nel lago d’Iseo una coppia inabissatasi con la propria auto.

    Maria Rosa Busi dice che Yara è viva, anche se ovviamente i dettagli sono mantenuti nel più stretto riserbo. Una speranza in più per i genitori.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Io, se fossi un \"sensitivo\", agirei nell\’ombra in modo da rendermi utile: che so, magari ritrovando la ragazza scomparsa. E magari, che so, dopo un giorno dalla sua scomparsa. Oppure – se come \"sensitivo\" non fossi in grado di essere utile – me ne starei rispettosamente in silenzio: soprattutto quaranta giorni dopo la scomparsa. Se poi fossi un carabiniere, direi al \"sensitivo\": \"se sai qualcosa, dimmelo il primo giorno; oppure – al quarantesimo giorno – fai la cortesia di tenerti per te le tue \"sensazioni\" \". Come la pensano gli altri lettori?

    2. meno male che diceva che era viva…raga’ non fatevi infinocchiare da questi sensitivi che nno fanno altro che spillare soldi e avere pubblicita’

    LEAVE A REPLY