Pulisce l’arma e parte un colpo: la moglie è gravissima

    0
    Bsnews whatsapp

    La prudenza, quando si maneggia un’arma, non è mai troppa. Alvaro Nedrotti è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio perché ha ferito gravemente la moglie con un colpo partito accidentalmente dalla pistola che stava pulendo.

    Alvaro di professione fa la guardia giurata. Ieri dopo pranzo era in cucina e stava pulendo l’arma di ordinanza quando è partito un colpo che è finito nella testa della moglie, Maddalena Spinelli, casalinga di 46 anni. Immediatamente l’uomo e i suoi figli, presenti al momento del’accaduto, si è reso conto della gravità della situazione. Dario, il primogenito, è sceso in strada e ha lanciato l’allarme. Nel giro di pochi minuti sono giunti sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco di Salò e i sanitari del 118. Maddalena è stata trasportata con l’eliambulanza, chiamata prontamente, al Civile di Brescia, dove è ricoverata in gravi condizioni per una lesione del midollo cerebrale.

    Poco dopo la partenza della donna a bordo dell’elicottero una vettura dei carabinieri ha portato Alvaro Nedrotti in caserma, e da lì in carcere. Gli inquirenti stanno cercando di fare luce sulla dinamica dei fatti.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI