Poesia dialettale, 1.600 in palio con il concorso Scaramella

    0
    Bsnews whatsapp

    C’è tempo fino al 28 febbraio per inviare le opere al Premio Provinciale di Poesia in Dialetto Bresciano – Cügianì Bresà "Giovanni Scaramella". Un appuntamento giunto ormai alla sedicesima edizione e, essendo biennale, al 30esimo anno di vita (la prima edizione è del 1981). L’edizione 2011 – le premiazioni sono fissate per il 7 maggio – è patrocinata, oltre che dal Comune di Roncadelle, da Fondazione Asm e dalla Provincia di Brescia. Al concorso è possibile partecipare con tre poesie inedite in dialetto bresciano. In palio ci sono premi in denaro per 1.600 euro, suddivi tra sei riconoscimenti dedicati in gran parte ad autori bresciani scomparsi quali Giovanni Scaramella, Angelo Albrici, Luciano Spiazzi, Mirka Bertolaso Nalin a cui con la presente edizione si aggiunge Leonardo Urbinati, da sempre membro della giuria e recentemente scomparso. Il bando, già pubblicato sul sito del Premio www.scaramella.brescia.it, nei prossimi giorni verrà inviato a quanti hanno già partecipato alle precedenti edizioni e sarà disponibile in tutte le biblioteche della provincia. E’ inoltre richiedibile alla segreteria del Premio telefonando allo 030391675.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI