Fidanzatini perbene a casa, rapinatori in vacanza: denunciata coppietta bresciana

    0

    Fidanzatini per bene nel Bresciano, rapinatori (pare improvvisati) in vacanza. E’ questo il profilo dei due bresciani – un magazziniere 19enne di Roncadelle e una studentessa 18enne di Botticino – denunciati a piede dalle forze dell’ordine per aver minacciato e tentato di rubare la borsa a una badante ucraina. Il tutto mentre si trovavano in trasferta sulla riviera romagnola. La donna aveva riferito di essere stata avvicinata da un giovane con il viso coperto e armato di coltello che le aveva intimato di consegnare tutti i preziosi, ne era quindi seguita una breve colluttazione che aveva allertato i passanti e messo in fuga i malviventi. Ma i testimoni erano riusciti ad annotare la targa della macchina con cui il giovane era scappato. Risultata poi intestata a una 23enne pugliese, che prima ha riferito di aver prestato l’auto a due amici (risultati poi innocenti) e poi ha dovuto confessare. Così i tre giovani dovranno rispondere dell’accusa di rapina aggravata in concorso.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY