Anche il presidente di Aib Dallera va all’attacco: click day burla

    0
    Bsnews whatsapp

    “Un altro click day, un’altra burla”. Giancarlo Dallera, presidente di Associazione Industriale Bresciana, commenta così l’ennesima inefficienza della macchina statale. Vittime, mercoledì, decine di imprese che avrebbero voluto prenotare i pubblicizzati contributi Inail destinati ad incentivare le aziende nella realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro (art. 11, comma 5 D.lgs 81/2008 e D.lgs 106/2009).

    Alle 14 di mercoledì, ora dell’apertura dell’ennesimo “gran premio” del contributo statale, il sito web dell’istituto era già irraggiungibile e – per chi c’è riuscito – è stato possibile un collegamento solo dalle 14.40, quando tuttavia è stato comunicato che “il budget era insufficiente” e quindi non sarebbero state accettate altre domande.

    “Di fronte a simili episodi non possiamo che rimanere nuovamente sconcertati, proprio perché analoghi fatti sono già accaduti in passato ed era stato promesso alle aziende che inefficienze legate a meccanismi informatici, che più si adattano ad una lotteria che ad un’attività imprenditoriale, non si sarebbero mai più verificati. Il mondo delle imprese non può che sentirsi ancora una volta umiliato, soprattutto in un periodo ­ – che dura purtroppo ormai da mesi – di grave crisi economica e finanziaria in cui a tutti dovrebbe esser richiesto il massimo di efficienza .”

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI