Cerca di pagare un telefonino con la carta clonata: arrestato

    0

    Nella serata del 15 gennaio, i Carabinieri della Stazione di Castenedolo hanno arrestato un 22enne rumeno per truffa, contraffazione e possesso ingiustificato di carte di credito false e/o clonate. Lo straniero, presso il negozio “Marco Polo Expert” di Castenedolo all’atto dell’acquisto di un telefono cellulare ha presentato una carta di credito risultata poi falsa e clonata. Gli addetti al negozio hanno trattenuto con delle scuse lo straniero sino all’arrivo dei Carabinieri che hanno poi proceduto alla perquisizione personale rinvenendo così nella disponibilità del soggetto ulteriori 2 (due) carte di credito false ed una carta d’identità rilasciata a suo nome dalle autorità svedesi palesemente contraffatta. È stato temporaneamente trattenuto nella camera di sicurezza della Caserma di Castenedolo in attesa del procedimento con rito direttissimo.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY